2015

La crisi greca, la risposta al fondamentalismo, i migranti che terrorizzano la UE, la finta guerra contro l’Isis, i traffici di petrolio e di opere d’arte, gli attentati di Parigi e le leggi speciali, Renzi e l’Italia che pensa a come alzare il Pil, l’informazione che a volte non informa e non forma, le decapitazioni shock fatte con pugnali occidentali, Anonimus  e l’abbandono scolastico, la periferia e quella del nord e quella del sud. Donne ed uomini che mi è capitato di vedere in questo 2015.

 

Questo slideshow richiede JavaScript.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...